• LIGUORI:CESA "CITTA VIRTUALE"

    CESA - L'aggregazione di Comuni, per una utenza  complessiva di circa 132.000 abitanti con S.Antimo capofila, di cui Cesa fa parte, che era risultata destinataria di un finanziamento ( 749.000 euro ) a carico dei fondi europei del POR  dalla R...

  • PRESO LADRO D'APPARTAMENTO A BAIA DOMITI ...

    BAIA DOMITIA - I Carabinieri della Stazione di Baia Domizia hanno tratto in arresto per furto aggravato, possesso ingiustificato di arnesi da scasso, resistenza a P.U. e  ricettazione CIRIELLO Gennarocl. 67 di Mondragone. L’uomo è stato fermato ...

  • SEL CASERTA PARTECIPA ALLA RETE DI SOLID ...

    CASERTA - La Federazione provinciale di Sinistra Ecologia Libertà di Caserta parteciperà attivamente alla costruzione di una rete provinciale di solidarietà con il popolo palestinese insieme ad altre forze politiche e associazioni che operano sul ter...

  • FRANCESCO CAPONE FA RIUNIRE LA COMMISSI ...

    SANT'ARPINO     Eppur qualcosa si muoverà o quantomeno si spera. Potrebbe essere questo il sunto del risultato ottenuto dal consigliere comunale Francesco Capone, in queste settimane a lavoro per cercare di risolvere i gravissimi disagi ...

  • RIMPASTO DI GIUNTA. FRANCESCO CAPONE " A ...

    SANT'ARPINO    E’ il recentissimo rimpasto di giunta al centro dell’intervento del consigliere comunale  Francesco Capone. Ed il giudizio dell’esponente dell’opposizione è tutt’altro che tenero. “Tanto rumore per nul...

FRANCESCO CAPONE "GLI SCIACALLI CONTINUANO IM ...
SANT'ARPINO      Il consigliere comunale di opposizione Francesco Capone interviene sulle ultime diatribe in seno alla maggioranza. “Un regolamento di conti  che va avanti da mesi e che ormai avviene alla luce del sole. Prima di tutto attraverso i mezzi di informazione: ormai, nell’amministrazione Di Santo, la temperatura dello scontro  è costantemente oltre i limiti di guardia. E volano gli stracci. Parlare di guerra aperta non è un eufemismo. Una guerra che, di giorno in giorno, conosce nuovi protagonisti  e nuovi particolari. Nel clima già teso e che sta vedendo una dura contrapposizione tra le varie anime di quella che fu Alleanza Democratica per Sant’Arpino, retta da qualche settimana di nuovo dopo la scarcerazione dal Sindaco Di Santo, arrivano nuove dichiarazioni pubbliche intinte nel veleno da parte dell’ex capogruppo Lettera e dallo stesso Sindaco, che ha deciso di rompere gli indugi e sparare a zero sul suo ex “fidatissimo” Angelo Maria. C’è una resa dei conti derivante dalla bramosia del potere e dal tempo che inesorabilmente sta scadendo, dire lo avevo detto e denunci...
Leggi tutto

L'agorà atellana

Non è Stato lui
No, non è Stato lui. Non è Stato lui, che invia patetiche lettere alla cittadinanza per spiegare che l’hanno accusato, l’hanno giudicato, l’hanno condannato, ma che in fin dei conti è stata soltanto una manipolazione mediatica. Non è Stato lui, che ha patteggiato sì, ma contro la sua volontà. Non è Stato lui, ma gli avvocati che l’hanno fregato perché l’hanno costretto a patteggiare. Non è Stato lui, che ha offeso l’intelligenza dei suoi concittadini che hanno letto la sua patetica lettera. ...
Leggi tutto

I più letti

forrest mandrakatarestaurant pubblicità
699486 visite
OggiOggi32
Di SempreDi Sempre699486
Visitatori Online 8

FancyBox 1.3.4 | Demonstration

foto_giorno
Come una vetrina piena di bomboniere datate ogni tanto si spolvera l'imponente edificio che ospitava il vecchio Comune di Atella di Napoli ma non lo si apre mai. Parco archeologico, museo, casa delle associazioni...solo un mare di belle parole del politico di turno che, col tempo, si sono rivelate chiacchiere al vento. Nonostante tutto ogni tanto vengono spesi soldi per pulire le strade limitrofe, rifare l'impianto di illuminazione e sistemarlo, ma l'edificio rimane chiuso...morto. E con lui muore l'antica atella e tutti i suoi 2000 anni di storia, muore il sogno di diventare un centro culturale di alto profilo e muore l'idea di far vivere quell'area. #UNABOMBONIERADASPOLVERARE

L'angolo del professore

UN MILIONE DI MODI PER MORIRE NEL WEST DI SET ...
NEW YORK - Un milione di modi per morire nel west è una delle commedie più stupide della storia della cinematografia. Ma è la stupidità la chiave di lettura della comicità firmata Seth McFarlane, autore di Ted e, soprattutto, dei stupidissimi Griffin. Battute insensate e freddure volgari accomunano i lavori dell’autore e attore del Connecticut che, piaccia o no, rende esplosivo qualsiasi testo che gli si concede tra le mani. Pertanto, Un mili...
Leggi tutto